Domande, commenti a proposito di coltivazione in orchidario.

  1. michi

    Buonasera,

    ho un orchidario da fine ottobre con dentro tre mini phal ibride (prese all’ikea come “caviette”), le dimensioni sono circa 45x30x20, dentro ho messo una vaschetta (di quelle per alimenti) con acqua, filtrata dalla caraffa, e la pompetta dell’acquario che mi porta l’acqua su una “roccia” di poliuretano così da ossigenarla. Luce naturale non ne prende e ho sostituito il neon freddo dell’acquario con uno caldo da 11W (di più non posso metterne) e nel coperchio ho fissato una ventolina da pc da 5cm per muovere l’aria. Come substrato avevo messo corteccia e terra ma l’ho tolto perchè iniziava a fare un po’ di muffetta e manteneva l’umidità troppo alta (fissa all’80-90% di giorno), ora c’è dell’akadama (è un tipo di ghiaia usata per i bonsai, color sabbia da asciutta, diventa marrone scuro quando bagnata) e poca corteccia con qualche pezzettino di carbone. Questo nuovo substrato mi ha diminuito l’umidità a poco più del 70% di giorno e la temperatura interna è scesa da 22°C a 19-20°C, la luce l’ho lasciata accesa per 13 ore al giorno fino a l’altro ieri, ora ho aumentato a 17 ore dato che i lumen secondo me sono pochi.
    Dopo questo papiro arriva la mia domanda, mi sto muovendo in modo corretto? Sbaglio qualcosa? Cosa? Perchè le mie piccine non mutano? Due le ho comprate con i boccioli e la fioritura sta durando un mesetto buono, la terza la avevo in ufficio ma l’ho portata in orchidario perchè soffriva, ora le foglie stanno meglio, l’ho zatterata e ho tagliato le radici marce, però non noto cambiamenti!! Sono io troppo impaziente? Volevo investire dei soldi in una grow light con led rossi e blu, secondo te ne vale la pena? Quanti lumen dovrebbe avere?
    Ti ringrazio in anticipo per la pazienza nel leggere la mia richiesta.

    49 anni ago

    • admin

      Credo che l’orchidario sia troppo piccolo.
      Comunque, muffa significa scarso equilibrio. C’è troppa umidità con poca circolazione d’aria, meglio una ventola grande con rotazione lenta che una piccola con rotazione veloce.
      Per l’illuminazione 17 ore mi sembrano troppe. Anche qui servirebbe maggiore potere illuminante e minor tempo di accensione.
      Le piante non crescono in un attimo, diamo tempo al tempo. Spesso mi capitava all’inizio di osservare più di una volta nella giornata le piantine per scovare qualche novità! Tempo perso!
      Dimenticale e vedrai che senza accorgerti ti daranno maggiori soddisfazioni di quelle che attendi oggi con la continua osservazione.
      Se le piante hanno sofferenze alle radici cominciano piano piano ad avvizzire poi la pianta muore. Questo è causato dalla troppa acqua e dal substrato compatto.
      Dopo aver zatterato una pianta, di solito le, nuove radici spuntano nel giro di qualche settimana, ma ciò dipende soprattutto se la pianta è in vegetazione attiva o in riposo, per cui pazientare.
      Neon Growlux o Flora con neon a luce bianca è meglio. Per i LED non ho esperienza in merito. So che negli acquari li usano, ma non conosco gli effetti a lungo termine sulla crescita delle piante.
      Ciao

      49 anni ago

      • michi

        Grazie per la risposta.
        Oggi ho aumentato la potenza della luce a 1400lm e diminuito le ore di luce a 12. La velocità della ventolina non riesco a diminuirla però prenderò un altro timer e la farò andare ad intermittenza….e poi aspetto!!
        Grazie mille per i tuoi consigli!
        Michela

        49 anni ago

Leave a Comment